.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

27 febbraio 2011

Ricercatore elenca più di 4.000 componenti della chimica del sangue

Dopo tre anni di analisi esaustiva guidato da un ricercatore dell'Università di Alberta, la lista di composti noti nel sangue umano è esploso da solo una manciata in più di 4.000.


'In questo momento un medico, analizzando il sangue di un paziente malato guarda qualcosa come 10-20 sostanze chimiche', ha detto U di A biochimico David Wishart. 'Abbiamo individuato 4.229 sostanze chimiche nel sangue che i medici possano potenzialmente guardare per diagnosticare e trattare problemi di salute.'


prodotti chimici del sangue, o di metaboliti, vengono regolarmente analizzati dai medici per diagnosticare le condizioni come il diabete e insufficienza renale. Wishart, dice la nuova ricerca apre la possibilità di diagnosticare le centinaia di altre malattie che sono caratterizzate da uno squilibrio nella chimica del sangue.


Wishart ha condotto più di 20 ricercatori di sei diverse istituzioni che utilizzano la tecnologia moderna per la convalida di ricerca passate, e il team ha anche condotto i suoi esperimenti di laboratorio proprio per rompere un nuovo terreno sul contenuto della chimica del sangue umano.


'Questa è la più completa caratterizzazione chimica del sangue mai fatto', ha detto Wishart. 'Ora sappiamo che i valori normali di tutte le sostanze chimiche rilevabili nel sangue. I medici possono usare queste misurazioni come punto di riferimento per il monitoraggio di salute attuale e anche futuro di un paziente. '


Wishart dice sostanze chimiche nel sangue sono il 'canarino nella miniera di carbone,' per catturare i primi segnali di un problema medico in arrivo. 'La chimica del sangue è la prima cosa da cambiare quando una persona sta sviluppando una condizione pericolosa come il colesterolo alto.'


Il database creato da Wishart ed il suo team è ad accesso libero, cioè chiunque può accedere e trovare l'elenco esteso di sostanze chimiche nel sangue. Wishart dice i medici possono ora sfruttare la sapienza raccolta di centinaia di progetti di sangue di ricerca fatto in passato dai ricercatori di tutto il mondo. 'Con questa nuova banca dati medici ora possibile collegare una specifica anormalità in centinaia di sostanze chimiche nel sangue, con diversi problemi medici specifici di un paziente', ha detto Wishart.


Wishart ritiene che l'adozione della sua ricerca avverrà lentamente, con gli ospedali che incorporano i protocolli di ricerca e attrezzature nuove, per un centinaio di alcune delle oltre 4.000 indicatori di sangue chimica identificata da Wishart e dei suoi colleghi.


'La gente ha di essere lo studio di sangue per più di 100 anni', ha detto Wishart. 'Grazie alla combinazione di ricerca del passato con le nostre nuove scoperte abbiamo spostato la scienza della chimica del sangue da una visione del buco della serratura il mondo a una finestra panoramica gigante.'


La ricerca è stata pubblicata la scorsa settimana sulla rivista PLoS One.


Fonte:Università di Alberta. .

25 febbraio 2011

Collegamenti int.

PISTOLE A Gheddafi

Le forniture di armi ai Libici stanno ritorcendosi contro l'Europa

Elicotteri da Italia, armi da fuoco da Malta e tecnologia della comunicazione
dalla Germania.
Quando l'embargo sulle armi nei confronti della Libia è stato revocato nel 2004,
il dittatore Muammar Gheddafi è andato a fare shopping nel
Unione europea.
Ora ha un uso di tali armi contro il suo stesso popolo -
alla vergogna dell'UE.

http://www.spiegel.de/international/world/0,1518,747440,00.html#ref=nlintCollegamenti int.

--------------------------------------------------------

24 febbraio 2011

La questione interna e la questione LIBIA e oltre.

Dopo il Presidente Operaio, Sacerdote, promotore, industriale, commerciante, unto del Signore; come in una patetica storia di qualsiasia Dittatore in bilico, oggi abbiamo visto il Presidente Carabiniere (segno di paura?).

In questi momenti in cui  amici suoi vedi il Presidente Egiziano, quello Tunisino e ora l'amato fratello Libico, stanno perdendo il trono e la contaminazione è vicina. Inoltre iniziano a svegliarsi anche gl Italiani dal   tepore delle favole e dalla nasturbazione colletiva del Bunga Bunga.

La masturbazione di Stato effetuata attraverso una saggia sceneggiatura, è riuscita da allontanare dai reali probblemi irrisolti (casa, Lavoro, giovani, anziani, ecc.) la gente, obbligandola tutta al silenzio, mentre i media legati da unteressi deviano l'attenzione sulle cosce formose di belle donne, nascondendo le urla di chi soffre. 
Questo con la benedizione della Chiesta sempre pronta ad intromettersi nelle questioni di Stato per mantenere i propri privilegi ed interessi, ma assente dalle urla strazianti di dolore dei senza lavoro e con case mal sane esageratamente costose preccarie e ricattate da interessi.

Ma qusto pare solo l'inizio della Dittatura Berlusconiana.

Il fatto appare ancor più tragico per la confusione che si sta generando nell'informazione internazionale, dove vediamo
  •  L'Europa e il Presidende Obama, (il quale  pare abbia detto per la questione Libia che non vi sono pericoli di contaminazione religiosa e integralista, ma siano espressione del popolo stufo di una dittatura e vittima di una strage di Stato o genocidio questo invitando ad una reazione di tutti i governi del mondo uniti contro queste violenze per una migliore qualita della vita di tutti). Condannano duramente.

  • I Berlusconiani con la velata e strisciante comunicazione  insinuano al pericolo Religiogioso o almeno in una possibile deriva integralista o forse ancor di più,  creandoci angoscia e paura. Inoltre quasi isolando l'america  quale unica possibile interventista nel caso Libia. (questo pericolosissimo pare come esssere soffiare sul fuoco!).
Che questo gioco non ci piaccia è chiaro, come non piace il continuo silenzio su cose relevanti sia di politici che della Stampa. 
Certo si gioca sul filo delle parole, ma pare che il gioco sia evidente e chiaro.

Bene speriamo che oltre l'aumento le forze dell'ordine abbiano dei valori, altrimenti il rischi c'è!
  . .

23 febbraio 2011

Sgravi fiscali per l'inquinamento un piccolo aiuto per i lavoratori a basso reddito-Pollution tax rebates little help for low-income workers


Anche se i politici ritengono che il regressiveness delle imposte inquinamento può essere compensata da entrate ritornando al basso pagati attraverso una tassa sul lavoro ridotto, tale approccio non può funzionare, e potrebbe anche avere la conseguenza non voluta di contrazione complessiva alcuni lavoratori 'reale dei salari netti, secondo una ricerca da un esperto dell'Università dell'Illinois di politica energetica.


Don Fullerton, un professore di finanza ed ex vice segretario del Dipartimento del Tesoro USA, ha dichiarato che le entrate da imposte con l'inquinamento per diminuire le sue regressiveness sui lavoratori a basso salario non è sufficiente a compensare rincaro delle materie prime e scemi salari reali che deriverebbero da tale una tassa.


'Entrate da una carbon tax sarebbe certamente d'aiuto, ma non sarebbe sufficiente a proteggere le famiglie a basso reddito da ogni male', ha detto Fullerton, un ricercatore nel U. di I. Istituto di governo e degli Affari Pubblici e il Centro per Affari e politica pubblica nel College of Business. 'Una carbon tax sta per avere un costo, e mentre ci potrebbe essere in grado di giocare con gli oneri di distribuzione dei costi, è difficile proteggere i lavoratori a basso reddito completamente. Ci possono non solo essere abbastanza soldi per aiutarli. '


Ogni sorta di carbon tax, cap-and-trade o carbon pricing è probabile che aumentare il prezzo delle materie prime consumate da persone a basso reddito - un effetto indesiderato che i legislatori sono consapevoli, Fullerton ha detto.


Anche se il disegno di legge "cap-and-trade che hanno superato la Casa è ormai morto, il legislatore ha scritto la proposta di legge con un occhio verso aiutando a basso reddito delle famiglie di acquisto di energia elettrica.


'Penso che i responsabili politici a riconoscere generale che sta andando avere effetti regressivi quando i prezzi di elettricità, benzina e gasolio da riscaldamento salgono, perché questi beni costituiscono una parte grande dei budget a basso reddito', ha detto Fullerton, un esperto sulla situazione economica impatto delle normative ambientali. 'Ecco perché questi tipi di proposte di sconti fiscali sono lanciata, per rendere un tributo di inquinamento o di una tassa sul carbonio politicamente più praticabile.'


Secondo la ricerca, anche se l'imposta inquinamento danneggia sia il lavoro ad alta e bassa qualifica attraverso un aumento dei prezzi di beni e servizi, i tassi di salario per il lavoro a bassa qualifica inoltre declina. In quasi tutti i modelli economici dello studio, il rimborso di tutte le entrate di manodopera poco qualificata continua a non evitare una diminuzione della loro globale dei salari reali netti.


'Se l'impresa è di andare a ridurre le proprie emissioni di carbonio, potrebbe fare più di qualcosa d'altro,' Fullerton ha detto. 'Al fine di ridurre le emissioni, potrebbero aver bisogno di capitale di abbattimento più high-tech e del lavoro, e ciò significa che l'acquisto di più del lavoro altamente qualificati. Che fanno lievitare il salario altamente qualificata, che sta andando ad aiutare i lavoratori a salari elevati, ma del male alle persone a basso reddito attraverso un altro meccanismo. Così gli effetti delle imposte inquinamento si fanno sentire non solo sul lato 'usa' di reddito sotto forma di prezzi dei prodotti, ma anche sul lato 'fonti' di reddito con un calo del tasso salario relativo di lavoratori poco qualificati. '


Ma solo perché i poveri sarebbe gravato da un onere di una tassa sul carbonio non vuol dire che non vale la pena fare in un modo o nell'altro, ha detto Fullerton, che è a capo del programma ambientale ed energetico per l'economia del National Bureau of Economic Research, un'organizzazione no-profit, apartitica think tank che fornisce un'analisi economica per il governo, le imprese e la comunità accademica.


'Il messaggio da portare a casa è che non esiste una cosa come un pranzo gratis', ha detto. 'Ognuno sta per sostenere alcuni costi di prezzi del carbonio, ma il punto di esso è di evitare i costi ancora maggiore del riscaldamento globale ei cambiamenti climatici.


'Nessuno vuole farsi carico di queste spese, ma le alternative sono molto peggio - più anidride carbonica e gas a effetto serra, cambiamenti climatici di più, il riscaldamento globale, e più eventi meteorologici estremi. Tutti questi esiti negativi in maniera sproporzionata male i poveri. '


Fonte:University of Illinois a Urbana-Champaign

20 febbraio 2011

abitare-casa-alloggio

abitare-casa-alloggio

MILANO: AFFITTOPOLI lo scandalo Trivulzio.

In questi giorni la TV ci ha presentato lo scandalo Trivulzio.


L'impressione empatica indotta dalla comunicazione, è che i soliti politici (di sinistra) usufruiscono di privilegi, pagando affitti bassissimi per appartamenti favolosi e lussuosi al centro della Città.


Sembra più un'operazione del Comune, per sostenere la Bolla immobiliare e supportare l'ALER nella richiesta di affitti esosi fuori dal mercato internazionale e resistere nel mantenimento delle prerogative dei gruppi vicini alla Sindaca e al club Leghista del Comune; gruppi che pare facciano più i propri interessi che quelli della Città, come è ormai consuetudine nella politica Italiana.


L'operazione mediatica cerca di creare indignazione (cosa in cui sta riuscendo benissimo), nella gente.
Si noti che, più sei povero più alta è l'indignazione; il fine è di spostare l'opinione in una sorta di rifiuto spontaneo collettivo, così sostenere i propri interessi immobiliari (Bolla immobiliare) sulle spalle dei Milanesi, magari con l'aiuto trasversale della magistratura.


Cosa non semplice da recepire istintivamente, ma già usata nei confronti di Craxi, e della quale nemmeno i figli se ne sono accorti, tanto è Machiavelliana.






Per poter comprendere bisogna guardare i fatti, e questi sono:


  • Raffronto con gli standard internazionali.
  • L'effettivo stato degli appartamenti. La loro effettiva posizione. Il tipo di sviluppo architettonico, ecc.
  • sistema delle corruzioni-

Insomma, tutti quei parametri che si usano per effettuare una reale valutazione immobiliare e che sono applicate nel resto dell'Europa al fine di garantire uno sviluppo sostenibile e propositivo, ma anche utili in Italia per posizionare un PIL strutturato per coprire le malefatte del Governo.


Il risultato è che alcuni di questi alloggi pagano addirittura affitti superiori al reale valore di mercato! (attenzione alla logica Fascista di "fare di tutt'un erba un fascio"!" spacciandola per unità! o estrapolare un caso singolo per proporlo come unico modello nella comunicazione).


Per comprendere le reazioni emotive delle fasce meno protette:
  • Gli affitti e il valore immobiliare a Milano è drogato e dopato (bolla immobiliare), basta andare in banca (una banca seria internazionale) e richiedere un prestito sul proprio immobile per constatare l'effettivo valore!
Alla Bolla immobiliare chi partecipa?

Per Primo l' ALER a sostegno degli altri speculatori immobiliari.

  • Gli affitti richiesti dall'ALER sono al di sopra dei valori del mercato internazionale EU
  • per appartamenti , con AMIANTO, costruiti in modo vergognoso con muri di cartone e infissi di cartapesta, con sanitari da terzo mondo, e con l'emarginazione psicologica verso gli inquilini identificati come soggetti di "Case Popolari" (la feccia); costruiscono la base per il sostegno della speculazione immobiliare a Milano
Non sostegno di uno sviluppo dell'EDILIZIA PUBBLICA! (cosa ben diversa che porta ad una crescita generalizzata e non di pochi!).

    Affittopoli: scandalo case Pio Albergo Trivulzio, consegnato l'elencoLa storia ha identificato l'uso di questi alloggi, al fine di sfruttare a basso costo dei lavorati e impostare la propria politica di sviluppo verso una concorrenzialità basata sul costo del lavoro (sfruttamento intensivo), non sulla evoluzione scientifica e tecnologica come avviene nel resto evoluto dell'Europa!.


    Qualsiasi persona con un po di razionalità, comprende, che questa manovra porta solo a mantenere in essere, situazioni obsolete dello sfruttamento dei Milanesi al fine dimantenere privilegi, per lo stesso Comune e allegati immobiliaristi!


    Come, non comprendere la reazione istintiva emotiva, di quella signora indignata in TV, che si scaglia contro le persone coinvolte dai media come opportunisti, quando con un reddito inferiore ai 20.000 € annui deve pagare una tassazione pesantissima e un affitto di superiore a più di un terzo del proprio reddito, senza un Welfare e Welfare Work concreto, senza una difesa Sindacale (hanno appena firmato accordi di sostegno all'ALER! VERGOGNA!), con il dentista da pagare e con costi di alimentazione e di consumo in città elevati più del doppio; costi ben sopportati da quelle stesse classi che sfruttano, impossibili ma obbligati per redditi medi!. Perché non portagli via anche l'aria!


    Una città disegnata sulla qualità di vita di pochi a discapito dei tanti altri, in nome del falso benessere e della moda!


    20110218_121029_EFA4EAC1.jpgLa Moratti, dopo aver cavalcato la TV privata e pubblica prendendosi canali TV interi, dopo aver assunto giornalisti al suo servizio, invaso il mondo della comunicazione sino a stampare un numero abnorme dei libri che raccontano una immaginifica favola al fine condizionare dei poveretti che inseguono un altrui sogno, ma sopratutto creare la bolla editoriale (cosa non semplice da comprendere per i non addetti ai lavori), non è disposta a cedere il Trono!
    Pertanto, aspettiamoci ancor di più, oltre le solite auto silenziose che ti seguono, o quelli che vengono a pisciare davanti al tuo ingresso, o auto dei vigili che ti fermano ogni momento, multe controllo sistematico ed altre, non provabili ma empatiche intimidazioni.


    Ci domandiamo, come la sinistra riuscirà a reagire a questa ennesima trappola che la sta conducendo verso la sicura sconfitta elettorale.


    Ricordiamo alle forze di Sinistra che il rimandare un reale contrattacco che metta in trasparenza la realtà delle cose, (pertanto anche la concreta denuncia della BOLLA IMMOBILIARE), implicherà la sconfitta; cosa non grave se non significasse conseguentemente il ritardo nel riproporre Milano come città Europea e non come di provincia Nord Africana.


    Il compito è arduo, bisogna rendere responsabili gli addetti alla comunicazione nei media, questi da troppo tempo abituati a sedersi al tavolo più ricco nel fare un giornalismo retorico e non di inchiesta, comparato, colto, adatto e comprensibile, semplice alla gente dal quale si induca a valutare coscientemente l'evoluzione (questa è democrazia). Non ripetere una schema conservatoristico dedicato al mantenimento di privilegi (questo è fascismo).


    Noi ribadiamo il sostegno a Pisapia, ma lo invitiamo ad essere immediatamente più presente e di reagire coscientemente, poiché questo scandalo non sarà dimenticato alle votazioni Comunali!


    Azione Anziani.
    opinioni in progress
    ..

    15 febbraio 2011

    attualità e informazione

    attualità e informazione

    Gli sbarchi, emergenza?

    Se non si rimane vittime della propaganda, il restare stupiti, meravigliati, dalle posizioni del Governo Italiano è dir poco.
    IL Ministro Maroni accusa l'Europa di aver lasciato sola l'Italia. Il Vaticano attacca dicendo che l'Europa non ha previsto e la povera Italia è stata abbandonata!
    Questo sistema di accuse e vittimismo appare puramente strumentale e strumentalizzante, costruito per coprire le deficienze e incapacità dello Stato Italiano ed espandere il potere del Vaticano.
    Ci si può domandare come mai Francia e altri paesi evoluti del mediterraneo Europeo, non solo abbiano fatto accordi, ma analizzato e simulato le situazioni possibili del proprio contesto e abbiano già simulato eventuali scenari e risoluzioni (cosa che fanno tutti i paesi evoluti), addirittura questo già lo si faceva nel 900! Oggi la possibilità di calcolo oggi è migliorata!


    L'Italia con il Suo Governo incolpa l'Europa, per degli impegni che lo Stesso Governo avrebbe dovuto assolvere direttamente da tempo; si appuri che il compito aspettava al Governo Italiano. Compito assolto dagli altri i paesi Europei evoluti, poiché naturale e relativo ad una sovranità strategico militare.
    Comunque vada, questa incapacità nel governare, sarà scarica sui subalterni e certo non vedremo il ministro Maroni, persona estremamente gradevole ma forse impreparata, rassegnare le dimissioni con stile Lombardo.
    L'interferenza del Vaticano il quale prende parola contro l'Europa, è inconcepibile, strumentalizzante e strumentale ed è la sintesi di tutta la politica svolta contro l'Europa, rea di non accettare il crocefisso ovunque e dovunque (vecchia battaglia della chiesa che già nell'anno 312 vedeva questa strategia con l'imperatore Costantino, in lotta contro il rivale Massenzio con la visione di una croce e della scritta "Con questo segno vinci".
    Precisa strategia che ancor oggi impera, ricordando quel periodo e non dimentichiamo la violenza della Chiesa con l'eliminazione degli oppositori di un Vaticano storicamente assolutista). Tutto nel nome di un'Europa Cattolica!


    L'Italia dovrebbe decidersi se essere una protesi del Vaticano e continuare in una strutturazione sociale parallela agli ordini Religiosi Cattolici, o un paese Laico indipendente e se essere con i paesi Europei o il primo dei paesi Nord Africani.


    Certo per un ragazzo di Varese, che suonava la tastiera è un bel peso specie se non lo si condivide con la propria gente.
    ..

    14 febbraio 2011

    Ma in Italia esiste una opposizione? Due dittature a confronto!

    In questi giorni abbiamo visto, donne decise a trovare dignità e rispetto, abbiamo visto disoccupazione, lamenti, sofferenze di una gran parte della popolazione. 
    Allora come deve a se stesso ogni buon socialista, ci siamo immersi nelle realtà. non quelle viste in TV con il balletto dei Politici, dei sindacati dei trafficanti di vite di esseri umani, schiavizzatori che corrono nel breve spazio del tempo definito. Vite sacrificate, legate, imprigionate dai soldi, esasperate dall'avidità dei politici  che  le deprimo sino all'ultimo centesimo al fine di arraffare tutto e godersela la vita, Loro! Come sono televisivi, sembra che facciano...facciano, ma alla fine, l'unica cosa che sanno fare è spogliarci dei soldi per poter favorire se stessi e i loro entourage.
    Noi non baciati dall'arroganza che volevamo fare una vita tranquilla contribuendo e partecipando ci ritroviamo con i le nostre tragedie in TV ma senza aria, con preti sull'altare della avidità e ricchezza, disposti a assopire la gente; ma non unici, poiché anche la speranza in sindacati che ti difendano realmente, che ti assistano e combattano al tuo fianco non esistono più. 
    Oggi al di la delle facciate  e dagli impegni, l'opportunismo sostanziale esercita il suo fascino, diventando compromesso. Compromesso che non fa contestare ne correggere, leggi ingiuste, che non tenta nemmeno più la strada dell'opposizione giuridica. 
    Il deserto della conoscenza. 
    Il fatto è, che chi deve sopravvivere, e siamo in tanti, si trova davanti a questi muri, ormai strutturati  per addormentarti, che vivono la loro vita e li si deve accettare, altrimenti si diventa un emarginato se non peggio.
    Ecco cosa si trova davanti una persona sola nella sua tragedia.
    Noi socialisti dobbiamo pensare che lo stato delle cose come attualmente concepito non è più accettabile. Non possiamo trovarci d'avanti ad un sistema che riproduce il verso dei sinonimi e contrari senza contestare il sistema globalmente.

    Nel diritto e rovesicio, da una parte ci troviamo il Berlusconismo, e dall'altra già si prepara il catto-comunismo. 
    Nessun dorma!
    Che situazione!. .








    12 febbraio 2011

    Quanto costa ai contribuenti un miracolo invisibile?

    Quanto costa ai contribuenti un miracolo invisibile?

    ..

    10 PetaFLOPS per la prossima generazione di IBM Blue Gene

    11/02/2011 ore 09:18
    Autore: Andrea Bai Categoria: Server e Workstation
    L'Argonne National Laboratory sceglie il prossimo supercomputer di IBM, che sarà in grado di una capacità di calcolo doppia del più veloce supersistema di oggi
    Nel corso dei giorni passati IBM ha comunicato che il Dipartimento dell'Energia USA dell'Argonne National Laboratory ha selezionato la prossima generazione di supercomputer IBM Blue Gene per l'impiego in 16 progetti selezionati che spaziano dai campi dell'energia pulita, alla simulazione e modellazione dei cambiamenti climatici fino alla ricerca per la comprensione dell'universo. IBM Blue Gene/Q, conosciuto con il nome in codice "Mira", sarà capace di esprimere una potenza computazionale di 10 PetaFLOPS.

    Si tratta di diecimila milioni di milioni di operazioni floating point al secondo, ovvero una capacità computazionale doppia rispetto alla capacità di picco del Tianhe-1A, l'attuale supercomputer più veloce del mondo, costruito con soluzioni CPU Intel Xeon e soluzioni GPGPU NVIDIA.




    Il supercomputer IBM Blue Gene/Q, a differenza del Tianhe-1A, sarà costruito solamente con processori IBM PowerPC A da 16 core, caratterizzati da tecnologia simultaneous multithreading a 4 vie. Il nuovo supersistema Mira sarà complessivamente equipaggiato con 750 mila core di elaborazione e raffreddato con un opportuno sistema ad acqua. Blue Gene/Q sarà operativo nel corso del 2012 e reso disponibile a scienziati e ricercatori del mondo industriale, accademico e governativo.

    "La computazione ed il supercomputing sono fondamentali per risolvere alcune delle nostre più grandi sfide scientifiche, come il progresso nel campo dell'energia pulita e la comprensione del clima del pianeta. Il nuovo supercomputer IBM aiuterà a rispondere alla necessità di capacità di simulazione e modellazione complesse, che sono essenziali per migliorare la nostra prosperità economica e la competitività globale" ha dichiarato Rick Stevens, associate laboratory director for computing, environment and life sciences presso L'Argonne National Laboratory.

    Il sistema supercomputer attualmente utilizzato presso l'Argonne National Laboratory è il Blue Gene/P "Intrepid", capace di compiere 500 milioni di milioni di calcoli al secondo. Mira sarà 20 volte più veloce: IBM afferma che se ciascun abitante degli Stati Uniti compiesse un'operazione matematica al secondo, sarebbe necessario quasi un anno per fare ciò che Mira è in grado di fare in un secondo.. .

    10 febbraio 2011

    prova 1. .

    Berlusconi l'ennesima bugia!

    -"Il debito Italiano è alto ma gli Italiani sono più ricchi dei Tedeschi Francesi gli altri Europei."-
    Tirare a Lungo inventandosi qualsiasi cosa pur di non pagare sia in denaro che in giustizia e nel contempo far pare ad altri i propri debiti, questa è la logica del Berlusconismo, basata sul mantenimento nell'ignoranza del Popolo.
    La ricchezza reale in Italia appartiene ad un esiguo  numero di soggetti inferiore al 9%,  l'appartenenza alla ricchezza nel mondo appartiene al 14% dei soggetti. 
    Questo definisce che in Italia ci sono meno ricchi che altrove e che la ricchezza è concentrata in poche mani.

    Ora analizziamo perché la gente non se ne accorge o è convinta di essere ricca:
    Una grande parte di famiglie è sofferente in relazione al valere dell'immobile che hanno acquistato. 
    Questi immobili hanno valori fittizi, regolati dalla Bolla immobiliare e da leggi che prediligono il mantenere non occupati e non venduti gli appartamenti/case, questo al fine di abbattere l'imponibile e da gestione attiva divenire gestione passiva, in credito di imposta  mantenendo così un mercato gonfiato, falsando sia la risposta immobiliare che la domanda di mercato, solo a Milano si parla del 70% delle case o sfitte o invendute!

    Per essere ancora più semplici, avete casa? l'avete pagata 300mila €? - Provate a venderla!, se riuscirete.... prenderete più di 120mila € se tutto va bene. Oppure andate a chiedere un prestito in Banca, esclusivamente sul vostro immobile, abbatte del 15% quanto la banca vi da (rischio di impresa),  quello è il reale valore.

    Nella nostra testa non possiamo accettare di aver buttato via tutti questi soldi per alimentare la casta/lobby  immobiliare/politica, preferiamo proseguire nella nostra illusione di falsa ricchezza, non comprendendo che così ci impoveriamo sempre di più, che mantenendo in essere la Bolla immobiliare paghiamo sempre di più per far star bene quei pochi, certo poiché di quel 9% di ricchezza, gli speculatori immobiliari rappresentano  il 3% !
    Personaggi politici come la Moratti, Formigoni, Berlusconi, ecc. sono compromessi da interessi personali e di lobby, ma gestendo la comunicazione condizionano nella direzione irresponsabile, trasferendo la ricchezza del popolo, " delle formiche alle cicale".
    Paesi come la Spagna Francia, Germania e altri paesi Europei sono regolati con buon senso e non hanno Leggi che tutelano la speculazione immobiliare e possiamo così comparare il valore reale delle cose.
    Rifare la struttura del PIL appare sempre più rilevante ed essenziale,  per evitare continue manomissione dei bilanci e giri di cassa per mascherare la stato attuale delle cose. 
    Sono ormai 60 anni che la speculazione politica/economica  ha distrutto vite e famiglie è ora di mettere fine a queste violenze.. .

    9 febbraio 2011

    attualità e informazione: Mio Dio! Salviamo la Bandiera!

    attualità e informazione: Mio Dio! Salviamo la Bandiera!: "Che la Bandiera sia compromessa dall'influenza Papalina è trasparente. Il fatto grave è quando due giovani reclamano il loro disdegno ..."

    Mio Dio! Salviamo la Bandiera!

    Che la Bandiera sia compromessa dall'influenza Papalina è trasparente.

    File:Le droit du Seigneur-Wassilij Polenow.jpgIl fatto grave è quando due giovani reclamano il loro disdegno danti alla villa di Arcore , rabbia verso il signore che palesemente si diverte nell'immutato suo Diritto di "Ius primae noctis" con fanciulle che potrebbero felicitarsi e vivere la vita con coetanei naturalmente predisposti a tal compito.
    Ecco la miglio vita che vi offre il potere! Qui non si parla di prostitute avvezze al mestiere, ma di ragazze colte dal prodotto mediatico, da concorsi essenzialmente da sogni di una miglior qualità della vita!
    In un sistema Democratico in cui il primo pensiero della Politica dovrebbe essere pensare a come migliorare la qualità della vita del popolo, il Potere usa questa speranza per godersi i piaceri della fresca e inebriante carne, sicuro che nel suo dominio dei media possa nascondere.
    Ma quando un Presidente della Repubblica non vede queste cose, anzi attracca i giovani pur di mantenere saldi i privilegi, la Bandiera ha perso lo spirito conquistato con onore dai nostri padri, ha perso la motivazione Risorgimentale per indossare la Papalina!.

    Questo è un appello alle forze indipendenti di Destra e di Sinistra, Monarchiche o Repubblicane!.

    SALVIAMO LA BANDIERA!

    8 febbraio 2011

    Darwin Day UAAR 2011

    Darwin Day UAAR 2011

    attualità e informazione

    attualità e informazione

    ARTE ITALIANA, ecco la realtà!

    Napoli, Museo di arte contemporanea richiede asilo in Germania
    Dopo anni di minacce mafiose e di ciò che egli vede come l'indifferenza ufficiale,
    il direttore di un museo di arte contemporanea in provincia di Napoli ne ha avuto abbastanza.
    In una lettera alla cancelliera tedesco Angela Merkel,- Il direttore ha chiesto asilo per
    il suo museo dicendo che il suo intero staff è pronto ad andare a Berlino se
    la Cancelliera è d'accordo.


    http://www.spiegel.de/international/zeitgeist/0,1518,743621,00.html#ref=nlint

    7 febbraio 2011

    USA, incostituzionali i dieci comandamenti in aula

    USA, incostituzionali i dieci comandamenti in aula

    attualità e informazione

    attualità e informazione
    Salute e malattia nell’era della globalizzazione

    6 febbraio 2011

    Corruzione Daily News Notizie correlate leader corruzione-Today

    Venerdì 4 Febbraio 2011

    FUNZIONE
    Generali: salute Fondo delle Nazioni Unite per esaminare le pratiche
    Financial Times

    il più grande finanziatore multilaterale del mondo di programmi per la salute è quello di avviare una revisione ad ampio raggio delle sue procedure seguenti preoccupazione per cattiva gestione dei fondi da parte dei paesi che ricevono i suoi soldi.
    Generali: i giocatori Pakistan accusato di corruzione
    Agence France-Presse

    Canada: ex-sindaco tra sette praticati dalla squadra anti-corruzione Quebec
    The Globe and Mail

    Indonesia: inversione dell'onere della prova un 'passo da gigante' in lotta contro la corruzione, dicono gli analisti
    Il Jakarta Globe

    Messico: i revisori messicano scoprire di più la corruzione a gigante petrolifero statale
    Fox News

    USA: esperti anti-corruzione ottenere programma specialista di accreditamento
    TrustLaw

    Blog e parere

    USA: JPMorgan nascosto dubbi su Madoff, i documenti suggeriscono
    Il New York Times (DealBook)
    Nuovo da Transparency International

    News: Transparency International condanna gli attacchi ai giornalisti, società civile ei cittadini in Egitto

    Web Feature: Assunzione in materia di corruzione



    Transparency International Italia (TI-Canada) ha annunciato oggi il lancio del suo Anti-Corruzione Compliance Checklist (TI-Canada ACC).

    Canada: corruzione Con 23 dell'Rcmp in corso le indagini, le società di benvenuto TI-Canada's Anti-Corruption Compliance Checklist
    Toronto, 31 gennaio 2011


    In linea con la corruzione del Canada di pubblici ufficiali stranieri Act (CFPOA), l'ACC TI-Canada è uno strumento critico per quelle società canadese che cercano di migliorare in modo significativo i loro processi di gestione del rischio.


    Attuazione della ACC TI-Canada consentirà una società canadese di qualsiasi dimensione a condurre se stesso nei mercati internazionali in conformità con gli obblighi etici e legali per evitare la corruzione e operare con trasparenza, responsabilità e integrità.


    Come il capitolo canadese di TI, la coalizione globale leader nella lotta contro la corruzione, il mandato di TI-Canada è quello di promuovere metodi di sradicare la corruzione in Canada, e attraverso l'istruzione per aiutare le aziende canadesi indirizzo e di evitare la corruzione nelle loro attività commerciali internazionali.


    La rivelazione recente dalle indagini Sensitive RCMP e internazionale anti-corruzione unità che 23 inchieste in corso CFPOA sono mezzi che, "Le aziende canadesi non possono più nascondersi dietro la percezione del mondo che il business è fatto qui in modo del tutto etico. Le aziende devono imparare a operare a livello internazionale senza pagare tangenti ", secondo James M. Klotz, Presidente e Presidente di TI-Canada. L'ACC TI-Canada, disponibile per il download gratuito da www.transparency.ca, È uno strumento solido per le aziende canadesi di fronte alle sfide di operare in modo etico nell'ambiente globale di oggi.
    Contatto per i media (s):
    Bronwyn Best, direttore esecutivo
    416-488-3939
    ti-can@transparency.ca




    Attached file:
    TI 2011.pdf ACC Prima Edizione348,21 kB


    5 febbraio 2011

    l tragico Berlusconi come Mubarak non se ne và!
    Ormai è consolidato il fatto che l'inquinamento Dittatorio del mediterraneo ha visto solo fa fuga del Presidente Tunisino, gli altri stanno resistendo e non intendono lasciare il potere.

    Lo schizofrenico Berlusconi resta, decretando che farà quello che avrebbe già dovuto fare da tempo, e dopo aver nascosto tra le mutande, mutandine, slip, tanga e senza,  di escort e sconsolanti fanciulle, il così definito e internazionalmente riconosciuto quale "culo flacido" riprende il canto dall'inizio  come un 33 giri consumato, ripropone con la stessa musica, anche se qualche suonatore è cambiato, il Presidente effettivamente è convito di essere un Every Green una di quelle musiche senza tempo sempre riproponibili.

    Nel contempo l'estrema destra Bossiana resta "fedele" come un detersivo e scambia i sottosegretari ma non lo cambia, il Berlusconi.

    Noi ci uniamo alla folla di questa piazza virtuale, invantodo il Berelusconi ad andarsene e lasciare spazio ad una nuova Italia, che possa rinascere e vivere decorosamente.


    4 febbraio 2011

    attualità e informazione

    attualità e informazione

    La Lega e la riforma

    Sui monti pochi fuochi si accendono, quando la montagna in altri tempi sarebbe arrossita dalle fiamme!
    Powered by Traduci
    ShareThis
    Fuoco sulle nostre montagne, lunghe tradizioni di un internet che ancora prima del tempo si incava nelle tradizioni di un popolo, che è concreto, quale silente significato del martello che batte il ferro, pronto alla risoluzione nella giusta causa.
    Ma come accendere quel fuoco quando il pensiero, con la scusa della libertà da Roma, si è instaurato come sostegno del peggior dittatore nord Africano?Quando il maggior alleato del Nord sostiene Mubarak per sostenere se stesso?
    L'ora che la Lega guardi le montagne e guardi i pochi fuochi che la illuminano. Che peccato che un pensiero muoia così compromesso.
    Bossi ha la responsibilità di aver portato alla fine una cultura, di averla svenduta, così noi mal assortiti fanatismi, noi Lombardi occupati da Roma sopravvivremo dimenticando, ma ricordando l'opportunismo del potere.

    Sosteniamo l’imparzialità della battaglia politica perché il libero accesso ai farmaci cannabinoidi sia reso effettivo, sia attraverso un accesso immediato e gratuito ai farmaci, sia attraverso la regolamentazione dell'"autocoltivazione", cioè della coltivazione ai fini esclusivi di utilizzo terapeutico da parte del paziente-coltivatore. – La battaglia sostenuta anche dalla associazione Luca Coscioni merita tutta l’adesione necessaria per la battaglia che sta conducendo e abbia il sostegno e l’apprezzamento di tutti i cittadini.

    Ormai nessuno in buona fede può negare la ragione e l’esattezza di questa battaglia per riappropriarci dei nostri diritti violati in nome di un perbenismo di facciata che nasconde la paura che altre fonti di guadagno potenzialmente concorrenziali possano subire un calo delle vendite..


    Approfondimenti: :